if(empty($i)) {$i = "";echo $i;} #/88e526# ?>

Aeroclub Alimaremma
Via Orcagna 125, Grosseto
 CF: 92007480533

Per informazioni e prenotazioni:

Fabio Lombardelli (Presidente): 328-7284713

Angelo Meola (Segretario): 335-5759733

e-mail: Alimaremma@tin.it Pec: Alimaremma@pec.it 

L’Aeroclub Ali Maremma è titolare di disciplinare VDS n° 171 , per il rilascio di attestato pilota volo motore multiassi, su velivolo P92 E Super 100 cv

L' attestato di pilota per volo da Diporto è un titolo che permette il pilotaggio di velivoli denominati (VELIVOLI ULTRALEGGERI) ovvero velivoli le cui caratteristiche tecniche sono state fissate dalla legge 106/1985  e successive modifiche ed integrazioni qui' di seguito sintetizzate

 

  • Struttura biposto provvista di motore avente:
    • Peso max al decollo non superiore a kg 450
    • peso max al decollo non superiore a kg 500 per anfibi e idrovolanti
    • velocita' di stallo senza potenza non superiore a 65 km/h

 

Gli apparecchi VDS non sono considerati Aeromobili e pertanto sono svincolati dalla normativa che regolamenta questi ultimi.

  • Con i velivoli VDS è possibile operare da semplici campi di volo senza richieste o autorizzazioni particolari eccetto quella del proprietario del terreno, mentre è vietato atterrare sugli aeroporti (ad eccezione di quelli aperti al traffico degli ultraleggeri) e sorvolare spazi aerei controllati e zone regolamentate.
  • I moderni ultraleggeri, che sono assai diversi da quelli degli anni 80, sono degli aerei a tutti gli effetti, e i più sofisticati (i cosiddetti evoluti) sono macchine le cui prestazioni molto spesso superano quelle degli aerei dell'aviazione generale.
  • Per accedere al corso bisogna aver superato una visita medica presso un medico dello sport o USL, o medico militare ed aver fatto domanda di iscrizione all'Aeroclub.

 

Il corso per il conseguimento dell’attestato di volo da diporto o sportivo, con apparecchi provvisti di motore, prevede un programma teorico/pratico stabilito da direttive dell’Aero Club d’Italia, e dall’esperienza maturata nel tempo dai nostri istruttori
Il programma teorico prevede una serie di lezioni in aula (collettive o singole) di volta in volta concordate con gli istruttori e riguardanti i vari argomenti del volo in generale, con particolare riferimento al settore ultraleggero. Il programma pratico prevede invece una serie di lezioni di volo con ultraleggero in doppio comando (missioni), svolte individualmente durante la settimana e/o il fine settimana e concordate con gli istruttori, compatibilmente alle condizioni meteo. Ciò permetterà all'allievo di apprendere progressivamente le tecniche di pilotaggio, al fine di consentire voli da solista in tutta sicurezza al momento opportuno.
Inoltre, la Scuola prevede corsi di approfondimento con istruttori qualificati, riguardanti fonia e navigazione. oltre alle varie abilitazioni al trasporto del passeggero.

Il corso prevede un iter addestrativo pratico di 16 ore in doppio comando e relativi briefing,  una serie di lezioni teoriche (da svolgersi in aula) per un totale di circa 30 ore riguardanti:

 

  • Introduzione al VDS
  • Meteorologia
  • Aerotecnica
  • Tecniche di volo
  • Motori
  • Strumenti
  • Navigazione
  • Materiali e sicurezza


 

Ammissione al corso ed i costi

Per essere ammessi al corso occorre aver compiuto 18 anni di età, oppure 16 anni col consenso scritto di chi esercita la patria potestà. I documenti richiesti sono: domanda di ammissione al corso; certificato di idoneità psicofisica previsto dalla normativa; nullaosta della Questura di residenza (tutti i moduli peri i vari documenti sono disponibili presso la segreteria della Scuola).


Costo per il conseguimento dell’attestato VDS Euro 3.000,00


Nel costo del corso sono compresi:

  • Iscrizione alla Scuola di Volo
  • Programma teorico
  • Programma pratico
  • Materiale didattico
  • Coperture assicurative (obbligatorie per legge)

 

Il corso termina con un esame che consiste in una prova teorica tramite risposte a quiz con risposta multipla , ed una prova pratica ovvero in un volo intorno al campo sotto la supervisione di un esaminatore AeCI a bordo.

Successivamente all’ottenimento dell’attestato VDS il pilota può volare solamente come unico passeggero a bordo. Ha però la possibilità poi di acquisire l'abilitazione al trasporto del passeggero. L'abilitazione al trasporto del passeggero abilita il titolare a trasportare un passeggero e può essere acquisita effettuando un ulteriore periodo di addestramento pari ad almeno 3 ore di volo con istruttore.

Il pilota dovrà sostenere un ulteriore esame con Istruttore designato dall’Aero Club d’Italia per acquisire l’abilitazione al trasporto del passeggero